"La natura è come una tavolozza bianca sulla quale puoi dipingere ciò che vuoi. Credo molto nel territorio in cui vivo che offre tantissime opportunità incredibili basta soltanto provarci mettendo in moto la creatività e facendoti spingere da un'idea che ti guida. Cambiano i sistemi ma l'uomo e la natura sono sempre gli stessi. La corsa nella natura è ciò che ha sempre permesso all'uomo di viaggiare, conoscere e soprattutto sognare. Se lo faccio io c'è tantissima altra gente che può farlo. L'importante è puntare a qualcosa e darsi un obiettivo al proprio livello, sarà comunque un'impresa e se condivisa con gli altri può essere uno stimolo per guardare oltre".

lunedì 29 settembre 2008

Annone (265 s.l.m) - Grignone (2410 s.l.m.)

Da qui.....
a qui!!
Dopo un venerdì bello tosto, start ore 6.15 e finish ore 19.45, passato al Colle Don Bosco (AT) in "compagnia" dei miei ragazzi (205 della scuola media...) eccomi pronto all'alba per tentare un bell'allenamento. Edith è mattiniera e mi saluta quando ancora fuori è buio (6.42): accendo la lucetta a led rossi per il tratto in bici. Sarà il sonno o il torpore a seguito di 7 ore di pullman ma sento che la gamba è buona: un colpo di pedale mi stabilizza sui 30 km/h. Cristian mi aspetta alla fine di via Caldone, incrocio per Bonacina. Partiamo subito ma senza strafare...potrebbe essere una giornata lunga!! Per la verità chiacchiererò fino ai Resinelli.....saliamo tagliando duro da Malavedo-Laorca e dal centro di Ballabio inferiore. C'è una bella umidità.....ma al momento non ci spaventa. I 14  tornanti mi passan via in un attimo, siamo già alla vietta del Nibbio dove abbandoniamo le biciclette e ci cambiamo....qualche passo in camminata per poi iniziare  a correre sempre (escludendo la risalita dall'imbocco delle Val Campione) fino a sotto il piano del Pialleral (Traversata bassa). Qui andiamo via di buon passo risalendo ai Comolli e di li a poco raggiungiamo il bivacco Merlini. Dal lago vien su una nebbia gelida e guardando giù vediamo che c'è neve....cosa facciamo? Intanto iniziamo a salire al Grignone e poi decideremo. La fatica inizia a comparire quando a poche decine di metri dal rif. Brioschi mi viene improvvisamente un giramento di testa e un calo di gambe....mi trascino anche perchè l'idea di Cristian è quella di gustare un thè e una fetta di torta. Così sia! Mentre ci rifocilliamo incontro un Giovanni di Fiumelatte che poco più di 10 anni fa faceva le gare con il Bruse, l'Alippi e me.....mi dice che fin giù al Rif. Bogani c'è neve. Tra l'altro le previsioni, che avevano previsto aperture del cielo da mezzogiorno, stanno toppando abbastanza......Ripartiamo agili e svelti perchè inizia a piovere misto neve......scendiamo diretti prima dei Comolli (stile Mezza del Sentiero delle Grigne) per correre fino a Resinelli dalla Traversata bassa. La temperatura è fredda, piove e non sento più le mani dal freddo.....prendiamo le bici e iniziamo la discesa in versione rain. Che fatica, ogni tornante mi obbliga a una frenata un po' legnosa. A Lecco ci salutiamo soddisfatti sia per aver saggiato la nostra condizione  sia per non esser proseguiti con Bogani, Bietti, Elisa, Rosalba e Campelli.
Mi scaldo solo mentre ritorno ad Annone trascinandomi con dignità....e buon livello.
In linea di massima da Annone al Grignone 28,50 km di bici+ 11 di corsa e speed-walking (39,50 km). In totale 79 km da ricordare.
Ieri, domenica, insieme a Edith, Samuel  e Cristian effettuo un defaticamento in monopattino sulla ciclabile di Lecco (7 km).
Nel pomeriggio, riscaldati da uno splendido sole autunnale, è la volta della festa dei 6 anni di Edith: ma per questo ci vuole un post apposta!!

Scuola: la riforma speed della Gelmini

Qui la scheda tecnica

domenica 28 settembre 2008

giovedì 25 settembre 2008

Accadde oggi.

Il 25 settembre 1999 salivo Sitos alla Grotta di Mandello: si parlava di 8c....io ho sempre creduto in un 8b/8b+. Ma l'importante è sempre salirle.....e basta.

Un buon lunedì in funzione del sabato..esplosivo

Eccomi in un raro momento di tranquillità a scrivere dell'uscita di lunedì mattina. 
Giornata fantastica, cielo azzurro: accompagno Edith a scuola già vestito da ciclista. Sono carico ma un filo stanco dalla corsa di sabato mattina al lago. Appena partito sento che la gamba non è al massimo, la respirazione poi è molto difficoltosa....sono solo alla salitella che mi porta al Segrino. Mi fermo un attimo a togliermi qualche indumento per ripartire un po' preoccupato verso il rif. Marisa Consigliere S.E.C. al Cornizzolo. Spengo la musica per ascoltarmi, cercare di cogliere il ritmo giusto della respirazione e, soprattutto decidere in che percentuale usare la gamba o il fiato/cuore. Il mio diesel inizia a funzionare sulle salite dure, quelle fatte a velocità bassa: qui giro bene e trovo il giusto compromesso. Vado su del mio passo e mi accorgo che passeggio sul pezzo più ripido, bene!
L'aria è fresca, la sento sul petto mentre percorro veloce il falsopiano finale prima dell'ultima stanga da cui intravvedo il rifugio. 
Una brevissima pausa per cambiarmi, mangiare una baretta e calzare le scarpe da corsa. Sono pronto per correre in direzione SEV (il sentiero mi dice 2 ore...). Via spedito seguendo la strada sterrata fino ai ripetitori del Monte Rai, poi stando sempre sul sentiero alto mi dirigo a nord verso la decisa discesa  nel bosco che mi conduce al bivio (A sx 3a Alpe, a dx S. Tommaso diritti SEV e Corni di Canzo). Mi piacerebbe ancora correre ma la salita dura e soprattutto il mio livello non troppo alto non me lo consente: decido di andar su bello svelto verso la sella tra il Corno Orientale e il Corno Occidentale.   Che spettacolo di giornata! Mi permette di perlustrare (al ritorno) le vie di arrampicata tracciate qua e la (chiodate a spit). Il ritorno lo faccio tutto correndo anche perchè prendo un sentiero non segnato marcatamente (bolli gialli). Percorre la costa senza grossi dislivelli anche se tende sempre a salire, logicamente. Rieccomi al Cornizzolo per il cambio di scarpe e pronto per lanciarmi nella discesa verso Eupilio e Annone che mi sembra di fare a qlc km in più del solito.....
Un buon allenamento e un buon mix anche se all' andata la salita verso la SEV è decisamente dura per correre (almeno per ora).
Una nota positiva da segnalare è l'ottima segnaletica dei sentieri "didattici" (Sasso Malascarpa e dintorni).

Ora aspetto sabato per un progetto ambizioso (con una via di fuga...).

In compagnia di Cristian tenterò un progettino interessante sulle Grigne:
Start in bici- Annone-Pian dei Resinelli.
Corsa- Resinelli- Pialleral (traversata bassa).
Camminata speed- Pialleral-Rif Brioschi (Grignone 2410).
Corsa- Grignone-Rif Bogani- Rif Bietti-Rif Elisa.
Camminata speed- Rif Elisa- Rif Rosalba.
Corsa- Rif Rosalba-Pian dei Resinelli.
Bici- Resinelli-Campelli-Abbadia-Lecco-Annone. 

La via di fuga è tornare dal Grignone con la traversata alta e la vetta della Grignetta.
Domenica riposo: festa di compleanno Edith (per fortuna....!!)

mercoledì 24 settembre 2008

Quando la gara è dura Max Mauri c'è.

Altra partecipazione di livello per Max Mauri che mi scrive: "....sono veramente soddisfatto anche se non sono stato velocissimo (8h 47'), ma non avevo dei riferimenti da darmi e soprattutto non ero sicuro di finirla, mi sarebbe bastato arrivare e sono arrivato..."
Un po lo invidio....mi piacerebbe partecipare l'anno prossimo....mah!




Scuola: minacciare la bocciatura è reato!!

da Corriere.it

lunedì 22 settembre 2008

Annone-Cornizzolo-SEV e ritorno

S.E.C.
S.E.V.
Questa è stata la scelta di oggi. 
Start ore 8.30 e ritorno ore 12.15. 

Ottimo allenamento anche se il tratto di corsa (andata) non era certo filante.......giornata non stra-brillante ma con buona tenuta, specie in bici. Sabato si preannuncia bello tonico!! 
Domani scriverò un ricordo di questa bella mattinata. 

lunedì 15 settembre 2008

Ecobikerunning

Come programmato eccomi in partenza da Malgrate in direzione Pian dei Resinelli (LC).  Parto tranquillo anche perchè è un paio di notti che dormo a set (non per Anna...ma per il troppo caffè!); decido di fare la linea diretta cioè lungolago fino a Villa Brik-via Capodistria-Rancio-Ballabio centro. Nessun problema, il fondo c'è e la respirazione è buona, la gamba pure. Dall'8° tornate in poi provo a spingere in piedi sui pedali. Anche se per me è qualcosa di inusuale mi serve per decontrarre il sopra sella. Scendo a casa Cominotti senior (sotto Rif. Alippi e B&B Ai Frassini), mi cambio e mi travesto da runner. Parto per fare un giro il più in piano possibile: anello e Forcellino. Molto bello il vasto bosco di faggi che mi fa incontrare 6 caprioli dal manto chiaro (3 prima e 3 dopo).  Sto veramente bene anche mentre torno dalla Montanina e via delle Foppe verso casa per preparare la discesa con bardatura da guerriero: c'è una grande umidità ma soprattutto una nebbia bestiale. Risalgo un filo di ghisa per 1,5 km fino al piazzalone della Cornelia e poi scendo giù senza timori....a Lecco la "s-vestizione" con un clima un po' più estivo. L'arrivo a Annone mi vede abbastanza fresco nonostante 50km di buona bici e 10,5 km di corsa senza strafare.
Domani si lavora....6 ora belle in fila. Bici andata e ritorno fino a Malgrate.
Prende corpo il progetto Grigne con Cristian....potrei programmarlo il 27 o il primo sabato di Ottobre. 
foto scattate in movimento...

le ultime curve in zona Nibbio
Arrivo nella nebbia in via di peggioramento....

Vale Rossi suona la 69a....


Solo la pioggia e il vento d'America riescono a fermare la cavalcata del Dottore a 6 giri dalla fine.....gara bella su terreno insidioso (foto su Corriere.it). 2° Hayden, 3° Lorenzo a suggellare il potere Yamaha. E pensare che pochi anni fa neppure il postino ne voleva una (di Yamaha) per recapitare la posta.......neppure i pensionati per andare a vedere gli scavi......!! 
Io stamattina accompagno Edith a scuola, porto la Twingo al tagliando e la prendo larga: 
Malgrate-Resinelli + 10/12 km di run (Resi) + discesa dai Campelli, Abbadia-Annone.
Se troppo umido scendo da Ballabio.
Buona giornata e buona settimana a tutti voi.
 

domenica 14 settembre 2008

La storia siamo noi....

".....Piove, senti come piove, madonna come piove, senti come viene giù, uh..."
Weekend ideale per programmare le attività didattiche ma anche per riordinare oltre alle idee anche cassetti e armadi.  Con mia sorpresa ecco spuntare 3 scatti (provini) storici risalenti a 12 anni fa: a giudicare dal bianco e nero e dalla nostra acconciatura sembra una vita fa...solo 12 anni ma quanto è cambiato!!
 Su tutto spicca il cambiamento dell'autore delle immagini, l'amico Alessandro; pensare che lui oggi è Big Scorret fa capire quanta acqua (spesso sporca) sia passata sotto i ponti.....Con lui ho condiviso momenti bellissimi, sogni e speranze che non se ne andranno mai, resteranno nel persempre...a suggellare una bella amicizia e un fantastico cammino sia come scalatori che come uomini.
Di  Andrea De Martini avrò occasione di parlare altre volte....Io e lui i primi atleti della Città di Lecco!!!
Qui la mia prima gara a Bolzano e il pranzetto capestre a Massone.

Questo il biglietto dietro alla foto. 

Onestamente devo dire che qui Alessandro ha dimostrato doti di preveggenza..... il 2000in effetti  mi regalò la vittoria che mai mi sarei aspettato e che mai avremmo neppure pensato di sperare.....
Ma il tempo passa, i rapporti di invidia si evidenziano. La scaltrezza, l'arrivismo, lo sfruttamento delle conoscenze per il raggiungimento della propria posizione (atletica e economica...) rovinano tutto. Nell'estate 2006, dopo qualche timida avvisaglia, finisce un'amicizia che mi ha dato molto in quegli anni e che ricorderò sempre con grande affetto.
Ma il mio sguardo è sempre rivolto in avanti....tenendo conto degli errori fatti, senza dimenticare le belle ed intense esperienze condivise.
Così è la vita. 

Inaugurazione Scuola Annone



ore 11.45 Annone  di Brianza: alla presenza di tutte le autorità (Provincia, Regione, Ufficio scolastico, Prefettura) il Sindaco Colombo taglia il nastro con grande soddisfazione di tutta la cittadinanza. 
La Scuola "Milite Ignoto" è un pò più grande, moderna e bella...A stasera per un commento......sullo scarso rispetto degli annonesi chiacchieroni e distratti!!

Valgrisenche Trekking Day

Bella iniziativa, auspicabile anche in altri comprensori. Il tempo è disastroso però......info qui sulla proposta e sul programma.
Noi abbiamo idea di andare all'inaugurazione dell'ampliamento della scuola primaria di Annone anticipando un buon 12/15km di monopattino (reprise)....
Ieri in mattinata 5 circuiti sul muro seguiti da un 45' di doccia-running con scariche elettriche (fulmini.....). 
Buona domenica a tutti! 

sabato 13 settembre 2008

Usobiaga e Vidmar trionfano a Berna (SUI) WC climbing

qui la classifica maschile

Vale 46 in pole a Indy....

ore 20.56:
1.40.776
domani sera spettacolo statunitense.

Claudio Arigoni& Manuela Valsecchi (Team Gamma)!!

La coppia Valsecchi-Arigoni trionfa al CNO di Lecco.
Il Team Gamma dimostra di essere sempre la sqquadra da battere da ormai 10 anni a questa parte (1998-2008)
E' una bellissima notizia!!
Giocando "fuori casa" mi da ancora più gusto.

Domenica prossima a Lecco

La terza di Triboli è d'ORO!!!!

Bisognerà preparare una gran festa al CONI di Lecco...... 

L'uomo del futuro sarà più piccolo.

Lo sospettavo.......leggi l'articolo del Corriere.

mercoledì 10 settembre 2008

Settimana europea della mobilità


Leggi qui.
Per ora....

La de-ragliata di Big Scorret.

In merito ad un commento anonimo che ho pubblicato ieri (vi ricordate che non pubblico commenti anonimi?....ma questa volta ha messo il suo indirizzo di casa!) vorrei rispondere in rosso punto per punto.
Chi conosce il soggetto mi suggerirebbe di non dargli spazio o compatirlo. Io vorrei articolare le mie riflessioni come segue:
 
ah dimenticavo, leggiamo anche per farci delle sane e grasse risate!
le tue polemiche sono solo strumentali, ok va bene
annulliamo il memorial.
Eventualmente la gara da annullare sarebbe il CNO di luglio a Lanzada, che Memorial?
Annulliamo allora anche tutti gli altri organizzati da te e dalla premiata ditta riva
cominotti soc. a .....!!!! chiami tu la famiglia?
Vorrei sapere quale delle gare che lui sospetta avevano tra il personale ufficiale un NON tesserato Fasi.....
ti rimando il mio indirizzo
via Cavour 10 Rodano - MI 20090, non vorrei lo avessi sbagliato sai per la raccomandata del tuo avvocato con la denuncia... a me non è ancora arrivato niente. buffone!
Probabilmente lui conosce solo le regole che si fa cambiare (piangendo al telefono come al solito...) con scorrettezza, non sa nulla della clausola compromissoria.....non immagina che gli avvocati mi abbiano consigliato la strada sportiva o di lasciar perdere.
Pubblicali pure anche i commenti che non ti danno ragione o ti dicono come sei bravo.
Pubblico ciò che credo, non faccio un servizio pubblico anche se chi mi legge rimane informato su molto di quello che avviene nel mondo dello sport......Lui invece si permette di attaccare i singoli scrivendo il FALSO su un sito federale PUBBLICO.....e ciò che è peggio i suoi Presidenti (CR e Nazionale) lo sostengono in modo spudoratamente vergognoso.
E' libero di scrivere sul suo sito ciò che vuole....se calunnia dal sito FASI è la FASI che mi attacca e ciò e ben più grave!!.
E allora carissimi guardatelo negli occhi....lo vedrete (voi) a Lecco il 13 settembre: fate presto perchè il suo livello non gli consente grandi percorrenze. E pensate che questo mascalzone che si spaccia per atleta condivide con voi atleti o spettatori momenti si sport genuino.....Mah!
Chi è dell'ambiente conosce i suoi comportamenti plateali e ne sta alla larga.
Io piuttosto vado a le Cornelle vedo un bel po di animali con o senza Pastori......
Buona pattinata 
Grazie, a presto.

A volte ritornano....livestrong!!

Ritorna Armstrong per tentare de vincere l'8° Tour......8 come gli ori di Phelps.....!!

martedì 9 settembre 2008

Regole

Riprendo un post del 2 settembre dove segnalavo errore o irregolarità circa il CNO di Lanzada, come al solito, la banda ha letto ma non ha risposto entrando nel merito. Big scorret continua a inviare commenti anonimi degni del suo gran livello, ma di concreto non c'è nulla.
Il Regolamento parla chiaro:

1.16. Tutti gli atleti italiani che partecipano alle gare di qualsiasi livello, riconosciute o

patrocinate dalla F.A.S.I. e il personale tecnico (Tracciatori, assistenti di parete,

Giudici, Responsabile organizzativo – logistico, ecc.) devono essere in regola con il

tesseramento annuale alla Federazione. Il mancato tesseramento anche di un solo atleta

in gara, e/o del personale tecnico addetto, comporta la non omologazione della

competizione.

Un saluto agli scorretti...:-))

domenica 7 settembre 2008

Domenica di riposo in famiglia....

La prima uscita...
Brava Edith, sorella orgogliosa....
la mamma è in già forma: incredibile!! 
Mele ai cavalli e ai pony....
Natura annonese... 
Edith in avanscoperta
Dopo le dimissioni dall'ospedale a tempo di record rieccoci già in movimento tutti insieme (con nonni) per una bella passeggiata nel boschetto di Annone.....io sono un po' provato: forse per gli orari di questi gg ai quali non ero abituato....o forse perché oramai da un mese mi sveglio alle 5.50 per correre..
Domani è un mese esatto che non vado in bici...e proprio da domani inizia la mia sfida ecologica/motoria per quanto riguarda gli spostamenti per lavorare: bici, corsa, monopattino in qualsiasi condizione di tempo, di luce, di temperatura. Logicamente usando il buon senso...e senza far marcire lo scooter!
Non ho tenuto la registrazione precisa del kilometraggio ma ho fatto circa 160 km: tenendo conto che ho la schiena un pò a rischio....non male.
Tra l'altro dovrebbe essere una settimana di tempo fantastico.....che riscatterebbe quella passata molto perturbata.
Tra una cosa e l'altra ho visto la "prova lavorata" del RockMaster con la vittoria di Usobiaga e con il solito Ramonet Lilliput show....
E domani si riparte con un'altra avventura: inizia il nuovo anno scolatico!! GO.

sabato 6 settembre 2008

Manu in diretta al Rock Master di Arco


Buona visione......

Auguri Anna....

Pubblico con piacere gli auguri del mio collega Davide, docente di matematica e scienze. Ringrazio anche tutti per sms, mail e tel.
Da oggi pomeriggio Anna tornerà a casa sua.....

Bimbi che nascono, nuovi semi alla vita, che vanno piantati in un buon terreno affinché possano fare forti radici, vanno riparati e protetti affinché possano crescere forti,vanno innaffiati e coltivati con amore, per dare poi generosi frutti, quali la creatività,l'amore, la bellezza, l'amicizia, la giustizia e tutto ciò che ogni bimbo nelle sue tappe della vita può contribuire con la sua vita.
AUGURI
DAVIDE

mercoledì 3 settembre 2008

Annone.

Tutte le mattine quando apro le persiane all'alba o mentre corro penso alla fortuna di abitare in un luogo come questo....una natura quasi integra a portata di mano e tante opportunità per fare attività motoria all'aria aperta: Annone.
Una piccola comunità serena animata dalla sinergia tra Comune, Chiesa, associazioni, istituzioni scolastiche, esercizi pubblici e servizi.
Vedi qui le iniziative organizzate dall'Amministrazione Comunale.
Un bel sito, bei video.
Ma, come scrivevo in un post di settimana scorsa, non sono tutte rose e fiori....
Stasera ho inviato questa lettera al Sindaco e agli Assessori interessati.




Oggetto: Stato di degrado ai giardini pubblici comunali.

Spettabili Amministratori,
da qualche anno frequento con mia figlia e i suoi amici i giardini pubblici (parchi - gioco) del nostro paese.
Premetto che sono un cittadino annonese che da 8 anni apprezza le vostre iniziative, segue con interesse i vostri progetti in ogni loro ambito anche se non sempre ha avuto l’occasione di partecipare e condividere le varie proposte e iniziative.
Leggo con attenzione il giornale “Annone – Vita di un paese” e apprezzo il sito web, semplice e chiaro.
Sono invece molto preoccupato (e con me altri genitori) dello stato di degrado dei nostri spazi per il gioco pubblico dedicati ai bambini.
I luoghi a cui faccio riferimento sono i giardini di via Lecco e quelli tra la Chiesa e l’oratorio, entrambi inseriti in un bel contesto ambientale (alberi e spazio verde).
Ho rilevato in sintesi:
· Giochi vetusti e mal funzionanti.
· Sporcizia e rifiuti (bottiglie, mozziconi, fazzoletti, contenitori per pizza, lattine ecc…)
· Mancanza di un semplice regolamento di utilizzo e frequentazione.
· Presenza di adolescenti con moto e scooter parcheggiati e/o circolanti all’interno dell’area anche in presenza dei bambini.
· Scarsa vigilanza della Polizia e una certa rassegnazione da parte dei cittadini.

Di questo ho parlato molto anche con altri genitori, facilitato anche dal ruolo di rappresentante di classe ricoperto all’interno della scuola dell’infanzia.
Credo che questi luoghi possano rappresentare per un Comune come il nostro un fiore all’occhiello (anche se non l’unico) e un segno distintivo del senso civico dei propri cittadini.
Posso immaginare che la poca cura e manutenzione dei giochi (l’erba invece viene tagliata…) dipenda dal fatto che ad Annone tutti hanno un cortile o un giardino….ma così pensando si dimentica la valenza di questi punti di incontro occasionale per bambini e famiglie che si frequentano in un clima di serena socializzazione e svago.
Per completare lo screening delle aree verdi segnalo inoltre che nonostante i nuovi divieti di transito nelle zone di accesso al lago, continuano le frequentazioni di giovani con mezzi motorizzati che rovinano prati e sovente lasciano immondizia (specie bottiglie di birra); nei weekend poi, le auto arrivano addirittura in riva al lago per barbecue e quant’altro, anche in seguito ad accampamenti notturni che non credo siano stati da voi precedentemente autorizzati.

Da parte mia ci sarà sempre la massima tempestività nel segnalarvi ogni problema circa questo argomento. Per quanto riguarda le “invasioni motorizzate” nel verde pubblico in violazione delle norme qualora non si realizzi un intervento delle forze di Polizia sarò costretto a segnalare numeri di targa e foto che pubblicherò anche sul mio spazio web
http://www.kominotti.blogspot.com/ nel tentativo che costituisca un deterrente a questi comportamenti scorretti.
Resto a disposizione per un eventuale incontro di chiarimento o per lavorare insieme su ipotesi di rilancio/ristrutturazione delle aree verdi urbane.

Ringrazio tutti Voi per l’attenzione.
Giacomo Cominotti



I giardinetti di via Lecco nel mese di agosto.... Oggetti pericolosi a portata di bambino......e poi le moto...!!
Così non deve andare avanti.



Top ten di agosto: le chiavi to Kominotti

Ecco qui le chiavi di ricerca che nel mese di agosto hanno portato sul mio blog i navigatori:
kominotti 13,75%
2° heidi 8,10%

3°bolt 9.69 2,82%
4°bolt 9.69 video 2,45%
4°daniele chiappa 2,45%
4°video bolt 9.69 2,45%
7°rai 2 streaming 1,88%
8°alberto tomba 1,13%
8°antonio rossi 1,13%
8°monopattino 1,13%


martedì 2 settembre 2008

Irregolarità o mancato aggiornamento elenchi FASI?

Sia Mario (lettore del blog) che il sottoscritto si sono accorti che la società organizzatrice della 3a prova CNO della Lombardia sembra NON essere affiliata al momento della gara in questione.
Ora la FASI scrive qui l'elenco delle società in tempo reale...... e Valmalenco Verticale non appare.....risulta invece qui come Organizzatrice?
Chi ha ragione?
Se fosse così la gara sarebbe da annullare (Regolamento Organico).....ma vedrete che i bassotti troveranno una soluzione caricando la dimenticanza alla redazione della tabella nazionale......pubblicando una data antecedente alla prova....:-)
Perchè loro leggono Kominotti, eccome....
Mi diranno allora che il partner (nel calendario) è il CR Fasi.....e il direttore di gara era tesserato?
Bruseghini 2008 docet.
Cmq sia o c'è ritardo nel "tempo reale" (il solito...) o c'è un'altra scorrettezza, non si scappa da queste due ipotesi.

A presto.

Gli idioti del calcio...

lunedì 1 settembre 2008

1 settembre: auguri Diego!

Tanti auguri di buon compleanno a Diego Sirtori, atleta polivalente e agonisticamente longevo, talento della terra di Brianza.
Continua ad arcuare e ...buone gare!
P.S. nel 2010 ci rivedremo :-)) in gara!!