"La natura è come una tavolozza bianca sulla quale puoi dipingere ciò che vuoi. Credo molto nel territorio in cui vivo che offre tantissime opportunità incredibili basta soltanto provarci mettendo in moto la creatività e facendoti spingere da un'idea che ti guida. Cambiano i sistemi ma l'uomo e la natura sono sempre gli stessi. La corsa nella natura è ciò che ha sempre permesso all'uomo di viaggiare, conoscere e soprattutto sognare. Se lo faccio io c'è tantissima altra gente che può farlo. L'importante è puntare a qualcosa e darsi un obiettivo al proprio livello, sarà comunque un'impresa e se condivisa con gli altri può essere uno stimolo per guardare oltre".

mercoledì 10 settembre 2008

La de-ragliata di Big Scorret.

In merito ad un commento anonimo che ho pubblicato ieri (vi ricordate che non pubblico commenti anonimi?....ma questa volta ha messo il suo indirizzo di casa!) vorrei rispondere in rosso punto per punto.
Chi conosce il soggetto mi suggerirebbe di non dargli spazio o compatirlo. Io vorrei articolare le mie riflessioni come segue:
 
ah dimenticavo, leggiamo anche per farci delle sane e grasse risate!
le tue polemiche sono solo strumentali, ok va bene
annulliamo il memorial.
Eventualmente la gara da annullare sarebbe il CNO di luglio a Lanzada, che Memorial?
Annulliamo allora anche tutti gli altri organizzati da te e dalla premiata ditta riva
cominotti soc. a .....!!!! chiami tu la famiglia?
Vorrei sapere quale delle gare che lui sospetta avevano tra il personale ufficiale un NON tesserato Fasi.....
ti rimando il mio indirizzo
via Cavour 10 Rodano - MI 20090, non vorrei lo avessi sbagliato sai per la raccomandata del tuo avvocato con la denuncia... a me non è ancora arrivato niente. buffone!
Probabilmente lui conosce solo le regole che si fa cambiare (piangendo al telefono come al solito...) con scorrettezza, non sa nulla della clausola compromissoria.....non immagina che gli avvocati mi abbiano consigliato la strada sportiva o di lasciar perdere.
Pubblicali pure anche i commenti che non ti danno ragione o ti dicono come sei bravo.
Pubblico ciò che credo, non faccio un servizio pubblico anche se chi mi legge rimane informato su molto di quello che avviene nel mondo dello sport......Lui invece si permette di attaccare i singoli scrivendo il FALSO su un sito federale PUBBLICO.....e ciò che è peggio i suoi Presidenti (CR e Nazionale) lo sostengono in modo spudoratamente vergognoso.
E' libero di scrivere sul suo sito ciò che vuole....se calunnia dal sito FASI è la FASI che mi attacca e ciò e ben più grave!!.
E allora carissimi guardatelo negli occhi....lo vedrete (voi) a Lecco il 13 settembre: fate presto perchè il suo livello non gli consente grandi percorrenze. E pensate che questo mascalzone che si spaccia per atleta condivide con voi atleti o spettatori momenti si sport genuino.....Mah!
Chi è dell'ambiente conosce i suoi comportamenti plateali e ne sta alla larga.
Io piuttosto vado a le Cornelle vedo un bel po di animali con o senza Pastori......
Buona pattinata 
Grazie, a presto.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Replica di Biggi Alessandro
Rappresentante tecnici CR Lombardia
Se preferite Big Scorret, Asino, Mela Marcia, Mascalzone Ambrosiano.. probabilmente ne dimentico qualcuno.
Giacomo, la ragliata dell'asino l'hai fatta tu e grossa che si sentirà lontano!
Credo se hai un minimo di amor proprio devi chiedere scusa al CR Lombardia e ritirare le tue accuse infondate.
entrando nel merito:
Ho parlato del Memorial in quanto il report del 2 settembre si riferisce a quello e quindi lo hai nominato tu, sbagliando.
Se invece ti riferisci al CNO di Lanzada e in particolare al "responsabile organizzativo" è tutto in ordine.
Tracciatori Alberto Gnerro e Leonardo Di Marino, tracciatori internazionali.
Direttore di gara Daniel Schenatti, istruttore Fasi già tesserato per il 2008 per il Climber Aprica.
Se Valmalenco Verticale al giorno della gara non compare nell'elenco aggiornato è solo un particolare insignificante del quale la Federazione Nazionale è a conoscenza.
La presenza di una soc. sportiva ti ricordo non è necessaria se atleti e tecnici sono tesserati.
Una ultima cosa dal Regolamento di Giustizia ART 7 " il tesserato che con parole scritti o azioni lede gravemente il decoro e il prestigio della Federazione o degli Organi Federali è punito con sanzione pecuniaria e con sanzione inibitoria da tre mesi ad un anno"
Potresti aggiungerla alla sanzione che hai già ricevuto per infrazione del regolamento antidoping, non sarebbe male!!
non so se questo commento anche se firmato avrai il coraggio di pubblicarlo, se invece lo farai sarà il primo segnale di accettazione di un confronto.

Giak ha detto...

Non per gusto di replica ma per chiarezza: 1)Memorial Bruseghini docet era riferito al fatto che se scrivo qlc contro il CR subito c'è l'attenzione....no?
2)Mi fa piacere che la gara sia in regola, veramente: avevo scritto che l'errore poteva essere o del CR o della FASI(tesseramenti o webmaster). Sappiamo chi arriva lungo allora!
Chi conosce il mio pensiero sa bene che tifo per delle belle gare in Lombardia...nessuna invidia anche perchè per ora ne sono fuori. Ma l'articolo di Villadossola quello si che è da intervento del Procuratore!!
Quando il commento è firmato e non volgare lo pubblico sempre, ci mancherebbe.
La battaglia contro le scorrettezze tue e dei "Bassotti" continuerà, non preoccuparti.
A presto, e ti auguro una gara sul tuo livello!!

Anonimo ha detto...

Ma smetterla di litigare come i bambini no vero?!?!?!?!?!?!?!?!?

Giak ha detto...

Per prima cosa firmati, per favore. Sia ben chiaro che non è un litigio. Big scorret per me rimane tale a vita ma questo non è per me un problema. Io segnalo ciò che non va...e non lo faccio solo con la FASI in tutta franchezza. Il CR Lombardia ha pubblicato un commento contenente gratuite FALSITA'. Se ne assuma ora la responsabilità. Mai fino ad ora in un commento ufficiale ad una gara ci si era espressi per attaccare un singolo (politicamente o personalemnte fate voi...).
Termino facendoti capire il perchè della pubblicazione delle repliche dello Scorretto: meglio i commenti ai post che le minacce (Milano 2007) e gli insulti (via mail o sul blog)