"La natura è come una tavolozza bianca sulla quale puoi dipingere ciò che vuoi. Credo molto nel territorio in cui vivo che offre tantissime opportunità incredibili basta soltanto provarci mettendo in moto la creatività e facendoti spingere da un'idea che ti guida. Cambiano i sistemi ma l'uomo e la natura sono sempre gli stessi. La corsa nella natura è ciò che ha sempre permesso all'uomo di viaggiare, conoscere e soprattutto sognare. Se lo faccio io c'è tantissima altra gente che può farlo. L'importante è puntare a qualcosa e darsi un obiettivo al proprio livello, sarà comunque un'impresa e se condivisa con gli altri può essere uno stimolo per guardare oltre".

sabato 24 gennaio 2009

Un buon 22 prima del 24 di domani.

L'anno scorso pensavo di fare l'esordio nella mezza di Oggiono. Ma così non è: domani sarò ad Arcore non per discutere con lo psiconano l'affaire educazione fisica bensì per assistere a una garetta di ginnastica artistica.
Quindi con questa premessa oggi ho programmato e svolto un bell'allenamento mettendo insieme 2 miei tracciati su asfalto tra l'altro ricalcando alcuni tratti della gara di domani.
Qui il percorso di oggi fatto con una media per me buona (5'06") tenendo conto dei tratti sterrati con ghiaccio e molto fango. Sono andato molto a sensazione e senza forzare. 
Domani parto alle 7 per uscita da 24km (o forse più....) con salita al Barro e giro dello stesso in compagnia di Francesco.
Buon weekend a tutti. 

3 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Saluta lo psiconano e portalo a fare i 24km se non regge...sarebbe un bel vantaggio !

Dani ha detto...

Beh vuol dire che all'esordio sarai più allenato! ieri ed oggi 2 bei allenamenti, dove pensi di farlo ora l'esordio sulla mezza?

Giak ha detto...

Mi sa che l'esordio lo faccio sull'intera....Piacenza, credo. La distanza ce l'ho.....il livello no!