"La natura è come una tavolozza bianca sulla quale puoi dipingere ciò che vuoi. Credo molto nel territorio in cui vivo che offre tantissime opportunità incredibili basta soltanto provarci mettendo in moto la creatività e facendoti spingere da un'idea che ti guida. Cambiano i sistemi ma l'uomo e la natura sono sempre gli stessi. La corsa nella natura è ciò che ha sempre permesso all'uomo di viaggiare, conoscere e soprattutto sognare. Se lo faccio io c'è tantissima altra gente che può farlo. L'importante è puntare a qualcosa e darsi un obiettivo al proprio livello, sarà comunque un'impresa e se condivisa con gli altri può essere uno stimolo per guardare oltre".

venerdì 5 novembre 2010

Sui sentieri della ResegUP......

13,12 km e 1164 m D+
Bella "scampagnata" quest'oggi all'ora di pranzo....Da Olate sono salito stile ResegUp a Versasio, poi deciso su dal Passo del Cammello, salita sempre molto valida. Tanti pensieri avvolgono la mia mente....così come la nebbia che fino ai 1000 m è presente bella spessa...qualche frase del post ReseGiak.....mi riporta alla bella esperienza di 5 mesi fa....esatti esatti, oggi.
Peccato che il percorso non passi di qui....sarebbe veramente completo e molto duro se collegato poi da Erna al percorso della gara 2010...
Ai piani d'Erna c'è un sole bellissimo....ma devo scendere.....e vado giù dalla sponda: mamma mia che difficile! Foglie, fango e sassi smossi mi obbligano a far attenzione ma scendo ugualmente spedito.
Eccomi di nuovo a scuola. Penso che anche venerdì ritornerò...........
Mica male come uscitina da pausa pranzo, no?  

1 commento:

Giuliano ha detto...

Complimenti, solo per il paesaggio vale la pena lo sforzo. Bravo;-)