"La natura è come una tavolozza bianca sulla quale puoi dipingere ciò che vuoi. Credo molto nel territorio in cui vivo che offre tantissime opportunità incredibili basta soltanto provarci mettendo in moto la creatività e facendoti spingere da un'idea che ti guida. Cambiano i sistemi ma l'uomo e la natura sono sempre gli stessi. La corsa nella natura è ciò che ha sempre permesso all'uomo di viaggiare, conoscere e soprattutto sognare. Se lo faccio io c'è tantissima altra gente che può farlo. L'importante è puntare a qualcosa e darsi un obiettivo al proprio livello, sarà comunque un'impresa e se condivisa con gli altri può essere uno stimolo per guardare oltre".

sabato 23 gennaio 2010

Tutti alla ResegUP!!

Presentazione in grande stile questa mattina a Lecco. Ho avuto l'impressione netta di assistere a una nascita di un evento che diventerà tradizione.....ResegUP (& down.....) o come ha scritto qualcuno poteva esser ResegONE la prima edizione di questa Skyrun di 21 km (o 24? non mi ricordo.....).
Tanta gente giovane, atleti: sala piena.
Non pensavo che gli estrosi ragazzi 2slow riuscissero in poco tempo ad inserire così bene la gara nel non facile "tessuto lecchese". L'idea del Politecnico di Milano - Polo regionale di Lecco, è molto ambiziosa: la creazione di un CUS, un centro universitario sportivo e la promozione di diverse attività attraverso sinergie e convenzioni con le realtà sportive già presenti sul territorio.
Discorsi veloci, freschi e chiari da parte del Provveditore del Poli, del coordinatore del progetto e dell'assessore allo sport della Provincia Antonio Rossi che quasi si sbilancia in una possibile partecipazione il 5 giugno!! Dai Antonio, grande campione, ti aspettiamo sui sentieri....
Ma il pezzo forte è la meticolosa e precisa ricognizione in 3D del forte Carlo Ratti: chi dei presenti in sala non conosce questi sentieri? E' quindi solo un "ripasso" e un inizio di sogno.... e di emozioni quando Carlo prevede il tempo dei primi: 2h e 30m!!
Bel giro, logico e allo stesso modo semplice ma che sarà piuttosto impegnativo sia per il D+ sia per il "richiamino" al Giuff......prima della picchiata giù dalla "Sponda" (discesa moooolto tecnica).
Appuntamento quindi alle 16.00 del 5 giugno 2010.
Se farà caldo sarà un bel massacro a livello muscolare....l'esposizione a ovest del fronte di salita non lascerà scampo a nessuno. Da non sottovalutare anche la possibilità di rovesci che proprio a quell'ora, dalle nostre parti, sono quasi un must!!

Chiudo con un gran complimento ai 2 slow: bravi, bravi, bravi!
Ma ora hanno bisogno di volontari per poter allestire un tracciato con le giuste assistenze.
Per tutte le info andate al sito ufficiale (ora in costruzione).
Io voglio esserci assolutamente.....penso di fare anche qualche giro allenante da aprile in poi, neve permettendo sul lato Nord.
Non è proprio la mia gara (c'è tanta, tanta corsa....veloce) ma i luoghi mi piacciono e soprattutto ci sono nato su quei sentieri!
Esco dalla sala salutando i tanti amici, vecchi e nuovi....c'è entusiasmo.
Nella mia testa c'è un solo pensiero: "Che spettacolo!!"

4 commenti:

KayakRunner ha detto...

Tanta corsa veloce? Sei sicuro? Forse intendi la discesa...

Anonimo ha detto...

Grazie Giacomo per i complimenti e soprattutto per il tuo interesse...ribadisco che il tracciato è molto veloce, anche in salita, molti tratti sono corribili, poi dalla vatta alla piazza...un viaggio!!!

Giak ha detto...

Prego per i complimenti......ma firmati!!! Grazie Ciao G

Anonimo ha detto...

ci sarò :-))))))) e che diamine è la mia montagna